In questo articolo analizziamo un segnale inside nel grafico EUR-USD.

I market mover creano falsi segnali e confondono continuamente le idee agli analisti onde non far capire le loro vere intenzioni.

Spesso però lasciano indizi che possono essere di grande aiuto per noi piccoli operatori.  Ecco un esempio:

Nel grafico H4 di EUR-USD  ad esempio vi è una candela che, seppur posta in una fase di congestione,  ci ha dato importanti indicazioni operative.

Doveroso l’ingresso, visto anche il costo abbastanza limitato dello stop loss derivante.

Vediamo meglio nel dettaglio:

nel grafico allegato si noti la candela evidenziata in giallo. In tale candela traspaiono le vere intenzioni dei grossi operatori. Il prezzo infatti, finta la rottura al ribasso della congestione andando provvisoriamente a fare un nuovo minimo ma subito dopo ritorna dentro l’area di lateralità negando la rottura al ribasso e chiudendo sopra il prezzo di apertura con un bel corpo di colore verde.

Anche se tale candela è posta in una lateralità ci ha dato due indizi importanti:

  • falso breakout al ribasso
  • chiusura sensibilmente superiore al prezzo di apertura

L’operatività prevedeva il posizionamento di un ordine in acquisto sopra il massimo con stop qualche pips sotto il minimo. Ovviamente lo stop loss va calcolato sull’ampiezza tra il prezzo di ingresso ed il minimo della candela di setup, in base al valore unitario ed al rischio max del 2% per operazione stabiliremo la size di ingresso.

Da come si evince dal grafico,  dopo il nostro ingresso il prezzo ha lateralizzato leggermente  seppur in una fascia più alta per poi partire al rialzo consentendoci di trasformare in prima battuta lo stop loss in stop alla pari.

Con tale mossa abbiamo tolto ogni rischio di perdita portando l’operazione a rischio nullo. Il proseguire dei corsi nelle direzione prevista ci ha fatto poi seguire l’operazione con  adeguato trailing stop in guadagno garantendo,  a step,  sempre dei profitti assicurati.